Tarquinia la San Geminiano della Tuscia

Qualcuno l’ha definita la San Gimignano della Tuscia, la particolarità sta nel fatto nella sua ricchezza di torri medievali e doppia cinta muraria.

Sono le sue magnifiche torri squadrate che interessano alla mia macchina fotografica, sono tante in vista alte e rassicuranti, altrettante sono nascoste poiché modificate tra i palazzi del borgo. Da quando sono entrato nella città antica, non faccio altro che stare con il naso all’insù. Una sorta di Midtown fatta di tufo antico e travertino dove puoi rivivere il chiasso dell’opulenta Corneto, che rimane una delle più belle città della nostra Tuscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress | Tema: Baskerville 2 di Etrusco.

Su ↑