Tarquinia la San Geminiano della Tuscia

Qualcuno l’ha definita la San Gimignano della Tuscia, la particolarità sta nel fatto nella sua ricchezza di torri medievali e doppia cinta muraria.

Sono le sue magnifiche torri squadrate che interessano alla mia macchina fotografica, sono tante in vista alte e rassicuranti, altrettante sono nascoste poiché modificate tra i palazzi del borgo. Da quando sono entrato nella città antica, non faccio altro che stare con il naso all’insù. Una sorta di Midtown fatta di tufo antico e travertino dove puoi rivivere il chiasso dell’opulenta Corneto, che rimane una delle più belle città della nostra Tuscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Powered by WordPress | Tema: Baskerville 2 di Etrusco.

Su ↑