Immagini&Poesie…oggi

 

DSCN0855

 

UN VIVIBILE FUTURO

Lo so, esiste un posto migliore
una vita più semplice
uno spazio aperto
nel quale incontrarsi
senza chiedere da dove vieni,
a che religione appartieni.

Quel posto esiste,
ti basta volerlo, pensarlo,
immaginarlo, cercarlo,
ed ecco il miracolo,
lo inizi già a costruire,
con la mente e con il cuore,
senza pregiudizi.

Un mondo migliore,
un vivibile futuro,
tutto nasce pian piano,
dalle piccole cose
dai piccoli gesti
per poi crescere come una marea,
travolgere i pregiudizi,
le barriere, le paure, la diffidenza.

Quel posto è nei sogni
di chiunque insegua la pace,
nelle speranza di chi,
ha deciso di azzerare tutto,
di ricominciare nuovamente,
perché scendere in basso è facile,
così come è facile cadere,
l’importante è cadere sempre in ginocchio
per avere l’opportunità di potersi rialzare.

 

Poesia di © Roberto Colonnelli

Immagine di © Maurizio Di Giovancarlo

Guarda tutte le Immagini, leggi tutte le Poesie già pubblicate. Clicca QUI

 

Gradoli, il pranzo che non c’è…

La solidarietà genuina non ha barriere, anzi, le abbatte per arrivare allo scopo che si era prefissata. Da oltre quattro secoli la Fratellanza del Purgatorio porta avanti un proposito ben definito: onorare e suffragare le anime del Purgatorio attraverso la celebrazione di Messe, e aiutare i più bisognosi raccogliendo fondi e mettendo a disposizione manodopera gratuita. Attualmente fanno parte della Fratellanza circa novanta uomini (da 18 a 85 anni), coordinati da un capitano, un tenente e un sottotenente. Continua a leggere “Gradoli, il pranzo che non c’è…”

La Barca Imperiale e non solo…

Oggi vi porto a conoscere un luogo magico e coinvolgente. Girando per la Tuscia mi succede di essere attratto da molti luoghi, ma uno in particolare ha su di me una forza diversa: è il Monte Cimino. Quando sono di passaggio non esito mai a fermarmi per realizzare uno dei miei racconti fotografici.

Siamo sul versante est del Monte Cimino, nei pressi di un vecchio sentiero che tanto tempo fa univa Soriano nel Cimino con dei paesi vicini. Qui trovo la dott.ssa Cristina Santocchi, la prima guida della Tenuta di Sant’Egidio, che si estende per circa 130 ettari. Azzurra Benedetti, presidente dell’associazione GEA e attuale proprietaria della tenuta, con suo padre Eugenio ha avuto la brillante idea di trasformare un’area di rara bellezza nel primo bosco didattico della nostra Regione. Un luogo in cui si percepisce una spiritualità dal sapore antico, dove si trovano tracce della presenza dell’uomo dalle origini al medioevo. Continua a leggere “La Barca Imperiale e non solo…”

Powered by WordPress | Tema: Baskerville 2 di Etrusco.

Su ↑