Antica Citta’ di Sutri

Una perla di Cultura nella Terra di Tuscia, questa è Sutri. La città è piena di Cultura e Storia millenaria raccontata dalle immagini di Tuscia Fotografia. Il percorso fotografico inizia da uno dei monumenti più conosciuti della Tuscia. Scavato interamente nel tufo, l’Anfiteatro Romano di Sutri rimane originale nel suo genere. Campo di sanguinose battaglie tra gladiatori, risale all’epoca che va dal primo secolo a.C. al primo secolo d.C. Entrando nel Mitreo di Sutri il visitatore penetra nella terra viva e scompare tra le colonne scavate nel tufo con le pareti piene di storia descritta con affreschi bellissimi. Uno dei luoghi più mistici della Tuscia che raccoglie fede e storia di una Terra piena di bene preziosi unici nel suo genere. Entrando in città dalla Porta Franceta si trova subito il Museo del Patrimonium che racchiude al suo interno uno dei pezzi più belli dell’archeologia rinvenuti nella Tuscia, l’Efebo di Sutri ; una statua di bronzo risalente al primo periodo imperiale ritrovata ne l192 nelle campagna di Sutri. Unito alla Concattedrale di Santa Maria Assunta, il Museo di Palazzo Doebbing racchiude dipinti e oggetti d’arte dal XIV al XVII secolo nella Tuscia, Idillio verde. Passeggiata amorosa di Pellizza da Volpedo, Kouros. Wilhelm Von Gloeden/Roberto Ferri, Giovanni Iudice Il nuovo Quarto Stato: migranti, Luciano e Ivan Zanoni. Animali e piante immortali, EVA. To the wonder, Italo Mus. Sotto il cielo, Serafini. Altalena etrusca. Monumento a Sutri e il connubio di reale e surreale nelle fotografie di Matteo Basilé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Powered by WordPress | Tema: Baskerville 2 di Etrusco.

Su ↑